A VOLTE MI METTO A DISEGNARE

TAVOLA 01
GARGOYLES
Acquarello e pastelli Polychromos su carta. Il Gargoile venne disegnato per un post sul mio blog “Il mio tributo alla bellezza”. Altro elemento nostalgico del mio passato.

TAVOLA 02
FARFALLE VIOLA
(Gouache con Pastelli Polychromos e Pan Pastel su carta scketchbook 20×17 – 2021).

TAVOLA 03
L’ULULATO DEL LUPO
Ululato del lupo. (tecnica mista su carta 27,5 x 42 – con pastelli Carbhotello e acrilico)

MOSCARDINO SU PRUGNOLO
(Pastelli Polychromos e Pan Pastel su carta scketchbook 20×17 – 2021).

BOSCO DI LATIFOGLIE

dipinto in una fresca giornata di aprile (tecnica mista su carta 27,5 x 42 – con pastelli Carbhotello e acrilico)

CERVO (Cervus elaphus L.) E FELCI CON ROSALIA ALPINA (Rosalia alpina L.)
a sinistra in primo piano (un cerambicide elegantissimo in via di estinzione perché si tagliano in maniera stupida e indiscriminata tutti i faggi che hanno un’età considerevole e lui non trova più l’habitat idoneo dove vivere). IN basso a destra, mirtillo rosso (Vaccinium vitis-idaea L.). (tecnica mista su carta 27,5 x 42 – con matita, pastelli Carbhotello, pennarelli acquerellabili e acrilico – 2015). Questa immagine è sempre stata sul frontespizio del mio blog “Il mio tributo alla bellezza” e per questo ci sono particolarmente affezionata. 

FUNGHETTI MAGICI
diciamo, e trovati in un sottobosco coperto di muschi e acetosella. Una roba da fiabe celtiche! (Pastelli Polychromo su carta scketchbook 20×17 – 2021).

IL GUFO E L’ASSENZIO
35×25 gouache e pastelli su carta